imagealt

LA NOSTRA SCUOLA SEMPRE PIU' VERDE ...

La riqualificazione degli spazi verdi, del plesso di Scuola Primaria di Benedetto Croce, è un ottimo esempio di progettualità concertata e condivisa da attori diversi del territorio, tutti capaci di porsi in sinergia per la realizzazione di opere legate al bene comune.

L'intervento usufruisce dei Fondi di cui all'Art. 31, comma 6 del D.L. 22 marzo 2021, n. 41 “c.d. Decreto sostegni” – “Misure per favorire l’attività didattica e per il recupero delle competenze e della socialità delle studentesse e degli studenti nell’emergenza Covid-19” previsti per interventi di adattamento degli spazi interni ed esterni e per la creazione di ambienti didattici innovativi per fare scuola.

In coerenza con il nuovo Piano dell’Offerta Formativa, stiamo realizzando nuovi spazi didattici e nuovi ambienti di esplorazione e di apprendimento cooperativo delle discipline curricolari, delle scienze, delle arti, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari, della sostenibilità ed infine in area di gioco di sport.

Il progetto è seguito dalla prof.ssa Debora Vallese, docente della scuola secondaria Allegretti ed è cofinanziato dal Comune di Monteprandone che fin dall’inizio ha creduto nella validità del percorso formativo ed ha erogato un importante contributo economico. Ringrazio il sindaco Sergio Loggi e tutta l’Amministrazione comunale per la grande sensibilità e la costante sollecitudine con cui risponde alle nostre esigenze. Il progetto non finisce qui perché in progress c’è la realizzazione dell’aula verde nel cortile interno del plesso della Scuola Secondaria e la riqualifica dell’area ovest del plesso di B.Croce in area ludico/sportiva. Quest ultimo intervento è finanziato dalla Fondazione Carisap dato che abbiamo partecipato al progetto “Comunità educanti” promosso dalla Fondazione e siamo risultati tra i vincitori. 

“A breve inizieranno i lavori per la riqualificazione dello spazio esterno - area nord / ovest - del plesso di scuola primaria con la realizzazione di un campetto sportivo polivalente, area giochi tradizionali e un’aula all'aperto attrezzata per la lettura. Il progetto, realizzato anche in collaborazione con il Comune, intende, inoltre, valorizzare la figura educativa dei nonni, come fonte di conoscenza e trasmissione di relazione affettiva emotiva nei bambini e sarà rappresentante anche del prossimo anno scolastico”.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
prof.ssa Francesca Camaiani

Ultima modifica il 17-03-2022